Se voleste fare un viaggio, lungo quasi tutto il Novecento, attraverso America, Europa e Asia, forse non vorreste farlo da soli. Vorreste un compagno, che tutto sa, tutto conosce: persone, paesi, storia, letteratura e anche farfalle.

É esistito un uomo così.

Il viaggio l’ha fatto per voi e ne ha scritto deliziosamente.
Aveva una mania, quella di catturare le voci dei suoi interlocutori e di prender nota, compulsivamente, delle opinioni, espressioni, stranezze, malignità che udiva o provocava.
Tutti temevano le sue note. Pensavano che le usasse per scriverne un libro, rivelando ogni cosa di loro. Lo ha fatto.
Leggete Voci di Frederic Prokosch.

Frederic Prokosch
Voci
Adelphi