Ogniqualvolta esce una pubblicazione di lettere di Gadda cresce l’interesse e la presa che la personalità dell’autore esercita sui lettori.
Un gomitolo di concause, lettere a Pietro Citati, non fa eccezione.
Informazioni, richieste, sono presenti in abbondanza, ma è lo svelamento, una volta di più, della personalità di Gadda ciò che colpisce. Gadda analizza se stesso ogni volta che scrive, siano testi di narrativa, saggi o lettere personali. Anzi, nelle lettere inserisce una miniera di racconti impliciti, tutti spontanei e perciò originalissimi.
Si deve essere molto grati sia al destinatario delle lettere Citati, che all’editore, per aver messo a disposizione questo ulteriore capitolo della biografia di Gadda.

Carlo Emilio Gadda
Un gomitolo di concause
Adelphi