Giuseppe Marcenaro, genovese, raccoglitore di libri e documenti rari, lettore accanito, scrittore felice.
Il suo ultimo libro, Testamenti, è un viaggio lungo la riviera ligure di ponente, Arenzano, Spotorno, Albisola tra i tanti luoghi.
Il mondo rievocato comprende Lucia Rodocanachi, Montale, Sbarbaro, Barile, la poesia più ricca del ‘900.
Legare i ricordi è proporli nel significato etimologico e giuridico del verbo ‘legare’.
Marcenaro li trasmette con questa civetteria, senza perdere approfondimento e giudizio.

Giuseppe Marcenaro
Testamenti
Bruno Mondadori