Somerset Maugham ha dato due titoli al romanzo suo di maggior successo e, probabilmente, di miglior fattura : Cakes and ale il primo, The skeleton in the cupboard  il secondo.
Il libro è edito in italiano da Adelphi e il titolo scelto è il secondo Lo scheletro nell’ armadio.

E’ la storia, più presunta che reale, della doppia vita di un famoso scrittore inglese fine Ottocento. Scapestrato e  vivace all’inizio di carriera, molto dignitoso e compassato alla fine della sua esistenza.
Questo fatto, di per sè, è comunissimo. Meno comune è il rapporto dell’uomo con la moglie, Rosie, e soprattutto il carattere di lei. E’ lei la persona veramente libera della coppia, libera di seguire le proprie inclinazioni sensuali e di trovar modo di soddisfarle senza alcun senso di colpa. Anzi, con un’ amabilità di sentimenti che crea un bellissimo carattere, una libertina appassionata e sincera. Seducentissima. La vera protagonista del romanzo.

Somerset Maugham conosce come pochi l’arte di far rivivere il tono di un’ epoca e il mondo privilegiato che fu il suo.

 

Somerset Maugham
Lo scheletro nell’armadio
Adelphi, 2004