Fuori fa freddo e nevica. Allora preparatevi qualcosa di caldo e infilatevi sotto le coperte per gustarvi questo divertente e terrificante libro. Sono ben 74 gli autori che proveranno a farvi venire i brividi nello spazio di una pagina o due, alcuni anche solo in poche righe o con un semplice disegno.In questo brillante libro verrete assaliti dall’inquietudine ad ogni pagina. E se pensate che sia impossibile creare una storia spaventosa in poche righe, state pronti a ricredervi, perchè ogni racconto, anche il piú breve, si concentrerá su quel senso di terrore che invade le vene quando ci si rende conto del pericolo. Qualche zombi e qualche animale assassino non mancano, ma la maggior parte dei racconti si concentra sulla vita quotidiana e su quanto possa diventare spaventosa con un semplice dettaglio inquietante.Un libro sicuramente apprezzabile per le capacitá degli autori (tra cui Gaiman, Connelly, Snicket e Spinelli) di creare storie e sensazioni con il poco spazio a disposizione rispettando pienamente tutti i canoni della scrittura horror.
Quindi, se state cercando qualcosa che vi tenga svegli in una notte buia e tempestosa… avete trovato il vostro libro.
Recensione a cura di Lorenzo Grazzi
Titolo: Storie del terrore di un minutoEditore: Mondadori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *