I libri di lettura degli autori che si amano sono strumenti utilissimi per capire le loro tendenze. Le analisi sono assai più che critica letteraria, sono considerazioni su incontri di mentalità e preferenze e suggerimenti preziosi per un lettore che voglia inserirsi.
Soggiorno in una casa di campagna di W.G. Sebald rappresenta una di queste occasioni: il confronto tra l’autore raffinatissimo che è Sebald e le sue preferenze di lettura, Gottfried Keller, Johann Peter Hebel e Robert Walser. A questi si sono aggiunti poi Morike e Rousseau.
Le riflessioni di Sebald toccano soprattutto l’inevitabilità della scrittura quale conforto e spesso rimedio alle difficoltà della vita. Come sempre Sebald racconta di altri e riporta a se stesso temi e significati esplorati.

W.G.Sebald
Soggiorno in una casa di campagna
Adelphi