I geroglifici
Può un Bur del 1996 essere già introvabile? Può, può, misteri dei libri. Così questo I geroglifici, di Orapollo, gli Hieroglyphica, trattato di datazione incerta (V d.C, probabilmente), è già di difficile reperimento e bisogna tener d’occhio MareMagnum per sperare di trovarne una copia.
Si tratta della prima traduzione italiana completa dopo la precedente che datata 1547, ad opera di Pietro Vasolli da Fivazzano – presumo piuttosto introvabile pure questa…
Il bello è che quanto propone Orapollo poco ha a che fare con una corretta traduzione dei geroglifici, almeno secondo la moderna papirologia. Si tratta invece di una curiosa sequela di fantasiose ed arbitrarie interpretazione dei segni, una ventina di righe ogni volta per spiegare cosa l’immagine voglia rappresentare e comunicare, attraverso riferimenti alla cultura e ai culti egizi.
Seguitissimo per anni, un vero riferimento per secoli, ma, pare, senza azzeccarci mai.
@Massimiliano Varnai
Cerca il libro su MareMagnum.com!