LIBROMANIA è l’insegna sotto la quale Elvira e Luigi, collezionisti privati di libri propongono le loro copie doppie.

Tra queste prevalenti sono quelle di libri di letteratura italiana del ‘900, di gastronomia letteraria, di interesse milanese, di arte italiana 1860-1960.

Quanto alla letteratura italiana del ‘900 si ritiene di segnalare, per numero e rarità, la presenza di quasi 80 lotti riguardanti Buzzati.

Tra le rarità che meritano di essere segnalate le prime edizioni di: “Barnabo delle montagne” “Il deserto dei tartari”, Esperimento di magia.

Di quest’ultimo libro, probabilmente il più raro sia perché ne sono state stampate solo 600 copie sia perché i racconti, salvo due o tre, non sono mai stati ripubblicati in nessun’altra edizione o raccolta ne vengono presentate 2 copie di cui una con dedica dell’autore.

 

Sempre tra le rarità di Buzzati vanno altresì ricordate “Le gambe di Saint Germain” che contiene 6 litografie di Buzzati, “Vecchia Auto” che contiene 4 litografie di Buzzati, “Pianeta Buzzati” un bellissimo libro curato dalle edizioni Apollinaire che nel 1974, quando venne pubblicato, costava la poco accessibile somma di £ 60.000=.

 

Quanto infine a “Le gambe di Saint Germain” viene anche presentata in cornice una foto (cm 22 x 30) del novembre 1971 che ritrae Dino Buzzati, Osvaldo Patani e Giorgio Upiglio nella stamperia Upiglio mentre visionano le stampe. Probabilmente è una delle ultime foto di Buzzati prima che entrasse nella clinica La Madonnina dove sarebbe morto il 28 gennaio del 1972.

 

Comments

  1. Scusatemi, vi chiedo un’informazione: Libromania è uno studio bibliografico o una libreria antiquaria?
    E’ a Milano o altrove? Si può avere un contatto con loro?
    Grazie

    1. Buongiorno Fabrizio, Libromania è l’insegna sotto la quale due collezionisti privati operano. Purtroppo non abbiamo i contatti, in quanto, con questo articolo, segnalavamo la loro presenza al Salone della Cultura di Milano. Può provare a chiedere contatti partendo proprio dal sito http://www.salonedellacultura.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *