Il più coraggioso annuncio di richiesta matrimoniale che io ricordi, è quello della marchesa von O. dell’omonimo racconto di Heinrich Kleist: la signora, di ottima famiglia, vedova, si trova incinta, ma non sapendo di chi invita il padre del nascituro a farsi avanti, lo avrebbe sposato.

Gli inizi di Kleist sono fulminei e intriganti, attention getters che più attraenti non si può; difficile resistere al desiderio di sapere come si sviluppi e vada a finire il racconto.
Lo svolgimento non deluderà il lettore, lo trasporterà in una storia d’amore delle più romantiche, lontanissima da ogni scabrosità, piena di poesia e coraggiosa nell’affrontare i pregiudizi e nello spazzar via le convenzioni più stantie.
Kleist si propone sempre tra due estremi, la perfezione della sua scrittura e la seduzione dei suoi sentimenti: classico e romantico insieme.

Heinrich von Kleist
La marchesa von O.
Passigli editore