Fondato nel 1995 con l’intento di promuovere il libro antico in rete, Maremagnum.com è, ad oggi, il più importante sito italiano per la ricerca di libri antichi, usati, introvabili e fuori catalogo. Il nostro obiettivo è farti trovare quello che pensi sia introvabile! Su Maremagnum.com hai la possibilità di effettuare una ricerca tra oltre 10 milioni di libri, stampe, fumetti, periodici, autografi e tanto altro ancora. Amore per il libro e sete di conoscenza sono gli ingredienti con i quali lavoriamo tutti i giorni.

Vi siete mai chiesti come si arriva ad avere un libro finito pronto per essere letto? Quali sono i passaggi e chi sono i protagonisti del mondo del libro che fanno sì che il libro, magari quello che state leggendo in questo esatto momento, vi arrivi tra le mani?
Abbiamo chiesto a un editore, che dei libri ne ha fatto la sua passione e mestiere. L’editore si chiama Gerardo Mastrullo e dirige da 26 anni la casa editrice La Vita Felice. Ecco cosa ci ha risposto!

Perché si realizzi un libro, il primo ingrediente è sicuramente avere un’idea. E prima ancora occorre che ci siano un editore, che è colui che pubblicherà il libro, e un autore, colui che scrive il libro.

L’idea può venire a uno dei due o a entrambi,. Può infatti accadere che sia l’editore stesso a richiedere all’autore di scrivere un testo su un tema particolare, oppure, come solitamente succede, l’autore sottopone la sua idea all’editore che deciderà o meno di accettare. Una volta accettata comincerà un iter, che vedremo a breve, che porterà alla pubblicazione del libro.


L’idea va poi concretizzata, quindi bisognerà scriverla in forma di parole e testo, e sarà compito dell’autore o eventualmente di un curatore che si assumerà l’impegno di raccogliere e dare corpo a una serie di testi, fino ad arrivare alla formulazione di un manoscritto.


Il manoscritto arriva finalmente all’editore che ha l’obbligo morale di leggerlo, possibilmente tutto, con attenzione, e non solo la prima o l’ultima pagina. Nel caso lo accettasse comincia il lavoro fisico vero e proprio. A questo punto il libro viene affidato a un redattore che, se è il caso, effettua una revisione, in termine tecnico editingvolto a migliorare, correggere o perfezionare il testo.


Una volta completato il lavoro di editing, il libro viene consegnato al grafico perché venga impaginato, quindi ci vuole un software particolare, un programma e una persona che impagina il libro.


Quando il libro è finalmente impaginato, si stampano le bozze e interviene la figura del correttore di bozze. Ricordatevi: il refuso è sempre dietro l’angolo.Le correzioni trovate dal correttore di bozze saranno poi inserite a computer. Nel caso il libro fosse particolarmente complesso, ovviamente bisogna fare un secondo giro di correzione bozze. E quindi eventualmente anche un secondo reinserimento delle bozze.


Dopo di che bisogna pensare alla copertina. Quindi ci vuole un grafico che suggerisca un’immagine, un disegno o anche semplicemente un’impostazione grafica: quindi colore e testo per la copertina. E prima ancora lo stesso grafico deve in qualche modo stabilire quali sono le indicazioni pratiche per comporre la pagina: quindi il corpo, il carattere, l’aria di bianco intorno alla gabbia del testo, eccetera.


Finalmente, quando abbiamo il nostro libro impaginato e corretto, e la nostra copertina che ci soddisfa pienamente, il libro deve andare in stampa.
Per poterlo fare bisogna creare un PDF in alta risoluzione,e si va finalmente in stampa, in modo digitale oppure in offset. Si va in cucitura, applicazione della copertina,  taglio della trilaterale, se il nostro libro non ha le alette, che diventa bilaterale nel caso di alette perché altrimenti la lama frontale le taglierebbe..


E… il nostro libro è pronto!

La verità vera è che in ogni libro c’è un mondo e una verità ancora più vera, ma soprattutto più bella, è che i libri li fanno le persone, non ci potrà mai essere una macchina che potrà fare in modo autonomo un libro!

 

Gerardo Mastrullo
La Vita Felice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *