Longanesi è sempre stato scopritore di talenti. Henry Furst è uno di questi. Americano di New York, nato nel 1893 da genitori di origine tedesca fu allevato e studiò ovunque, America, Germania, Svizzera, Inghilterra, Francia, Italia. Studiò letteratura, storia, diritto, tutte materie umanistiche. Scriveva in molte lingue, sempre benissimo.

Il « Meglio » è una tipica iniziativa di Longanesi. Si pubblicavano le singole opere, poi se ne faceva una scelta e si offriva alla lettura, un modo reiterato per proporre l’autore.

Da Il meglio di Henry Furst propongo Trattato di entomologia domestica. Si scrive di pulci, zanzare, pidocchi, scarafaggi, cimici, pappataci, scorpioni, ragni. Furst li conosce in prima persona, narra i casi di altri tempi, raccontando di persone che vivevano il rapporto con assai più dimestichezza di oggi. Anche Furst ne è vittima talvolta, però prevale l’amicizia. Non poteva essere altrimenti. Gli insetti non sono dannosi, ci frequentano, raramente fastidiosi, il più delle volte compagni di viaggio.

 

Henry Furst

Il meglio di Henry Furst

Longanesi

Cerca il libro su http://www.maremagnum.com/ricerca/risultati?search%5Bkeyword%5D=il+meglio+di+henry+furst

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *