La storia degli italiani la scrivono inglesi e francesi, prevalentemente.
Gli autori stranieri sono più abituati a farsi leggere. I loro libri informano e al tempo stesso divertono. Due caratteristiche che non dovrebbero essere in contraddizione.

E in Italia ?

Degli storici nostri voglio proporre un libro scritto quarant’anni fa : Storia degli italiani di Giuliano Procacci.
Procacci ha raccontato mille anni, è partito dal 1000 ed è arrivato al 1950.
E’ una sintesi ovviamente, ma chiara, precisa; dice degli avvenimenti e ricerca le cause, scrive dei protagonisti, ma li inserisce nell’ambito più ampio della storia culturale : non solo italiana, anche europea ed extra-europea.
Farebbe bene leggere un libro come questo. Tanto più che ci si avvicina ai 150 anni dall’ unità d’Italia.
E’ vero che Procacci scrisse la sua opera per lettori francesi e solo in seguito la pubblicò in Italia. Si può sempre trar vantaggio però, da una costrizione così fruttuosa.

 

Giuliano Procacci
Storia degli italiani
Laterza