La simmetria dei desideri copertina

Ciao! Sono Davide Gerardi. Ho 30 anni, una formazione in scienze sociali e amo parlare dei libri che leggo. Book’s Brother è pensato come uno spazio in cui accogliere gli scrittori e le loro parole. Attraverso la rubrica #5MinutiCon ogni settimana un autore ha la possibilità di farsi conoscere e promuovere il proprio libro. Se sei uno di questi, scrivi a info.bookbrother@gmail.com per partecipare alle interviste.

In matematica, una simmetria è un’operazione che muove o trasforma un oggetto lasciandone inalterato l’aspetto. L’oggetto può essere, ad esempio, una figura geometrica o un’equazione. Prevede un equilibrio armonico tra le parti. Questa particolare proprietà rende immutato l’oggetto nella sua forma e nel suo colore.

Ma è possibile riportare un concetto che si basa su piani geometrici, schematici sul piano emotivo, sentimentale?

Eshkol Nevo lo fa scrivendo un bellissimo trattato sull’amicizia.

Che le relazioni sono qualcosa di complicato da spiegare è una cosa nota. Non possono essere dimostrate con una semplice formula. Piuttosto assomigliano ad un complicato gomitolo emotivo. Apparentemente al suo interno non si trova nessuna armonia tra le parti. È tutto così arruffato, mischiato e pieno di nodi.

Dove sta allora la simmetria?

Nel fatto che nelle relazioni durature si riesce sempre a trovare il bandolo della matassa.
Non importa dove inizia un filo e dove finisce l’altro, non importa se uno è fatto di lana e l’altro di cotone. Le varianti posso essere infinite, ma quegli incastri, all’apparenza casuali, sono in realtà modellati dal tempo e incastrati tra loro in maniera unica e irripetibile.

“Perché le cose che ci rendono felici non sempre hanno una spiegazione e non devono per forza essere ragionevoli.”

Ne La simmetria dei desideri questo tipo di legame è il protagonista assoluto. Un sentimento che vince su tutto, supera ostacoli e barriere e si protrae nel tempo.

Il romanzo infatti racconta l’amicizia di quattro ragazzi di Haifa e dell’arrivo di una ragazza che inevitabilmente ne rompe gli equilibri. E fino a qui potrebbe sembrare una storia già sentita.

Ma la forza di questo libro è che l’ingresso dell’”altro” cambia gli equilibri, ma non diventa il centro del racconto. Questa figura femminile rimarrà decentrata rispetto all’amicizia dei quattro ragazzi e sarà solo un espediente per dare la spinta iniziale alla trama e tenerne insieme il suo successivo sviluppo.

Le vicende personali dei protagonisti saranno molteplici. Ognuno rincorrerà desideri e aspirazioni. Come in un percorso circolare, ognuno di loro orbiterà singolarmente, a volte rallentando a volte accelerando, ma mai perdendo la rotta del loro legame.

Così ciascuno di loro arriverà di fronte ad un finale, solo apparentemente già scritto: perché, come ama ripetere il narratore, “tutto può sempre cambiare”, compresi gli elementi che formano la simmetria dell’amicizia.

“Forse nella vita va così, ho riflettuto. Bisogna soffrire, arrivare fino in fondo, per trovare la forza di cambiare.”

Davide Gerardi
Book’s Brother


la-simmetria-dei-desideri

Dettagli prodotto

  • Autore: Eshkol Nevo
  • Titolo: La simmetria dei desideri
  • Copertina flessibile : 352 pagine
  • ISBN: 978-8865596616
  • Editore: BEAT 

Lo trovi usato su Maremagnum.com qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *