Il titolo inglese del libro di E.H. Carr è What is history ?, la traduzione italiana è Sei lezioni sulla storia. Basterebbe questo confronto per capire la differenza tra due culture : quella anglosassone e quella italiana. Pragmatica, chiara e, meno ‘dottorale’ possibile, la prima; professorale, da addetti ai lavori, spesso indistinta se non ermetica, la seconda.

E.H. Carr è stato uno dei più capaci storici inglesi, autore di  Storia della Russia Sovietica, opera fondamentale sull’ argomento. Sei lezioni sulla storia, pubblicato cinquant’ anni fa, è un’ esplorazione, affascinante dal punto di vista intellettuale, di cosa sia la ‘storia’  nella concezione di chi la scrive e nella percezione di chi la legge. Non ha perso nulla del suo acume, negli anni.
La traduzione italiana, a parte il titolo generico, è dovuta a Carlo Ginzburg. Rende al meglio l’ incisività, la chiarezza e anche lo humour dello storico Carr.

 

E.H. Carr
Sei lezioni sulla storia
Einaudi