Fondato nel 1995 con l’intento di promuovere il libro antico in rete, Maremagnum.com è, ad oggi, il più importante sito italiano per la ricerca di libri antichi, usati, introvabili e fuori catalogo. Il nostro obiettivo è farti trovare quello che pensi sia introvabile! Su Maremagnum.com hai la possibilità di effettuare una ricerca tra oltre 10 milioni di libri, stampe, fumetti, periodici, autografi e tanto altro ancora. Amore per il libro e sete di conoscenza sono gli ingredienti con i quali lavoriamo tutti i giorni.

Siete già alla ricerca dei regali di Natale e vorreste regalare un buon libro ai vostri familiari e amici? Su Maremagnum.com abbiamo cercato tra le novità editoriali delle case editrici partecipanti e abbiamo pescato 10+1 idee regalo a un costo decisamente economico. Siete pronti a vivere, anche quest’anno, un Natale magico, all’insegna della lettura?

 


Curioso-caso-sidereus-nuncius-c290f901-d1d2-4954-a57d-7a4a15ae07d11. Owen Gingerich, Il curioso caso del Sidereus Nuncius M-L, Biblohaus, 2019

Il saggio pubblicato da Gingerich nel 2009 […] conteneva una dimostrazione folgorante che i cinque disegni delle lune contenuti nella «New York copy» erano necessariamente falsi. Non potevano che essere falsi, sulla base di un confronto calibrato e sistematico fra due tempistiche storiche: la tempistica delle osservazioni astronomiche compiute da Galileo, all’«occhiale di canna», a partire dall’autunno del 1609, e la tempistica della lavorazione delle bozze del “Sidereus Nuncius”, quali Galileo aveva approntate, con il tipografo veneziano Tommaso Baglioni, nelle ultime settimane dell’inverno 1610, il più febbrile e il più esaltante della sua vita. In “The curious case”, Owen Gingerich lo scienziato muoveva da una ricostruzione notte per notte, ora per ora, quasi minuto per minuto, delle osservazioni telescopiche di Galileo, con luna crescente o con luna calante, con cielo sereno o con cielo nuvoloso, a crateri visibili o a crateri invisibili, per ragionare del modo in cui Galileo stesso poteva o non poteva avere disegnato le fasi lunari da lui inquadrate con il cannocchiale.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreBiblohaus
  • EAN: 9788895844626
  • Pagine: 66
  • Prezzo: 17€  20€
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Racconti-ritrovati-740aee97-a3df-474c-8f22-713837523586
  • 2. Emanuel Carnevali; E. Pilia (cur.), Racconti ritrovati, D Editore, 2019
  • Tra le più antiche strade di New York, negli angoli delle vecchie case non ancora demolite, alcune parole, sepolte sotto la polvere, continuano a vivere. Sono le parole di Emanuel Carnevali, uno dei più grandi geni letterari del ‘900, capace di influenzare in modo indelebile la letteratura newyorkese della prima metà del secolo scorso. Quello che avete tra le mani non è un semplice libro: “Racconti ritrovati” è uno scavo archeologico che tenta l’ambizioso progetto di far riemergere i resti del poeta nero, come venne soprannominato da William Carlos Williams, troppo a lungo rimasti sepolti sotto un cumulo di indifferenza. I “Racconti ritrovati” di Emanuel Carnevali sono frammenti che raccontano la vita, le aspirazioni, ma soprattutto la malattia e il silenzio, dell’ultimo grande autore maledetto italiano. Prefazione di Emidio Clementi.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreD Editore
  • EAN: 9788894830439
  • Prezzo: 10,43€ 13,90€
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Tempo-natale-tradizionali-portatori-doni-ef702a48-8d7c-470f-ae7e-dfe0756d71b6

  • 3. Antonella Caforio, Il tempo di Natale. I tradizionali portatori di doni e lo scambio delle strenne, EDUCatt, 2018

    Il Natale come lo conosciamo oggi è essenzialmente una festa moderna: i giorni di vacanza, l’albero addobbato, lo scambio dei regali e l’arrivo di mitici personaggi che distrubuiscono doni non sono però invenzioni nate dal nulla, bensì rielaborazioni di diversi elementi di antiche celebrazioni, mescolati in formule inedite che gli donano nuova vita. In questo saggio l’indagine sulle radici delle moderne tradizioni prende avvio dall’analisi del loro «tempo» all’interno dell’anno e dei cicli della natura, un tempo che fin dall’antichità si caratterizza per l’offerta e lo scambio dei doni (strenae), gesti capaci di mettere in relazione grandi e piccoli, ma anche vivi e morti, e di sottolineare ruoli in campo sociale. Tra i tanti personaggi, sacri o inventati,che nelle diverse tradizioni culturali e regionali si fanno carico della distribuzione dei doni ai fanciulli, il più noto e diffuso è Babbo Natale, figura moderna e “meravigliosa” per eccellenza.

  • Anno pubblicazione: 2018
  • EditoreEDUCatt
  • EAN: 9788893353960
  • Pagine: 98
  • Prezzo: 5 €
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Naufraghi-ediz-integrale-c3d0a899-6087-4994-8dc3-e53cc4b51421

  • 4. Angel Luís Galzerano, Naufraghi, ed. integrale, Gilgamesh Edizioni, 2019

    Naufrago è un ragazzo che arriva in Italia a diciotto anni col solo obiettivo di vivere. Naufrago è il corpo di Evita, che non trova pace. Naufrago è Silvio, che si perde tra le note di una chitarra cercando la Rivoluzione. Naufraghi sono Jimi, Janis e Jim, reduci da un breve viaggio. Naufrago è il viandante, che non si ferma davanti all’effimero. Naufrago è El Trinche, che continua a dribblare con il suo pallone nella memoria di tutti, persino nei ricordi di chi non l’ha mai visto. Naufrago è il filosofo dei poveri, che dispensa lezioni su un treno per far chiarezza in un passato nebuloso. Naufraga è Maria del Mar, che non ha trovato giustizia tra le onde dell’Oceano. Naufrago è il comune cittadino, schiavo dei meccanismi della società. Naufraga l’umanità intera, a bordo del proprio destino.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreGilgamesh Edizioni
  • EAN: 9788868674014
  • Pagine: 144
  • Prezzo: 10,20€  12€
  • Clicca qui per acquistarlo

    Gesu-bambino-nasce-poesia-popolare-natale-9869aedf-a7c7-40c9-8bbe-412f6eaf22a1

  • 5. Carlo Lapucci, Gesù Bambino nasce, Graphe.it Edizioni, 2019

I canti e le filastrocche di Natale che gli adulti di oggi ricordano dall’infanzia e che persino le ultime generazioni continuano a imparare hanno radici sorprendentemente antiche: come spesso accade per il canto rituale, elementi primordiali e pagani si celano camuffati dentro le storie della Natività e dell’Epifania, e altrettanto potente vi resiste attraverso i secoli il lato umano (Giuseppe preoccupato per il viaggio, Maria che lava i panni del figlio, il suonatore che, allora come oggi, non possiede tesori oltre la sua arte…). Le profonde conoscenze dell’autore ci aiutano a collocare in un contesto culturale e di significato queste poesie popolari, mentre le partiture raccolte e commentate da Alberto Nocentini ci permettono di risalire a come alcuni di questi componimenti «suonavano», e riconoscerli.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreGraphe.it Edizioni
  • EAN: 9788893720908
  • Pagine: 86
  • Prezzo: 8,50€ 10 €
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Vite-presepe-9c0cc1fe-f134-44fb-9278-07656a7d431c

  • 6. Andrea Kerbaker, Vite da presepe, Interlinea Edizioni, 2019

Aprire questo libro è come trovarsi nel bel mezzo di una notte di dicembre, quando le statuine di un presepe di casa narrano la propria storia. Sono piccole tranches de vie che non assomigliano affatto all’agiografia del presepe spesso retorica e buonista. C’è “la pecorella sbagliata”, che arriva da un gioco per bambini e irrompe in mezzo alle eleganti colleghe del presepe, il ladro destinato a incontrare Gesù, la statuina del panettiere con troppo fiuto per gli affari, le lavandaie con le loro storie, il re mago destituito e persino un postino. Ironia e tenerezza fanno assaporare, in una lettura che non ha fretta, il gusto dolce, antico e sempre nuovo, del Natale, con molti spunti di attualità.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreInterlinea Edizioni
  • EAN: 9788868573003
  • Pagine: 128
  • Prezzo: 10,20€ 15 €
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Quaderno-della-cucina-senza-sprechi-buttare-77adf3f9-2f1d-4844-96b9-bdcfe905005a

  • 7. G. Pecchia (cur.), Il quaderno della cucina senza sprechi… per non buttare via niente!, Kellermann, 2019

Cucinare senza sprechi non significa realizzare piatti approssimativi e magari poco appetitosi… Le nostre tradizioni culinarie sono ricche di prelibate ricette in cui si recuperano quegli ingredienti che, avanzati dal giorno prima, possono essere trasformati in piatti deliziosi. Il cibo è sacro e come tale lo dovremmo sempre considerare, con rispetto profondo, consapevoli del fatto che può diventare uno straordinario strumento attraverso cui preservare la nostra identità, la nostra memoria personale e collettiva.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreKellermann
  • EAN: 9788867670796
  • Pagine: 79
  • Prezzo: 7,65€ 9 €
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Prima-dell-alba-f4401b65-42d6-455f-bb11-b8f96078c94c
  • 8. Natsume Soseki; L. Marinucci (cur.), Prima dell’alba, testo giapponese a fronte, La Vita Felice, 2019

    Il libro è la prima monografia dedicata allo haiku di Sosseki in italiano. Sono stati selezionati centoquindici haiku rappresentativi di vari momenti della vita e della carriera letteraria dell’autore: opere giovanili segnate dalla conversazione poetica con Shiki, lavori composti durante il soggiorno nella provincia giapponese dello Shikoku e del Kyfishia, a Londra, di nuovo in Giappone quando ormai Sòseki è un romanziere affermato. Il libro è corredato da un saggio introduttivo che chiarisce come SoSseki abbia non solo amato intensamente questo genere poetico, ma abbia anche ricavato temi e metodi centrali dei suoi romanzi dal suo rapporto con lo haiku moderno e antico.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreLa Vita Felice
  • EAN: 9788893463461
  • Pagine: 109
  • Prezzo: 8,50€ 10 €
  • Clicca qui per acquistarlo

  • Giorno-natale-9f1d57ee-8ee2-4de3-a14c-28af8fc08dc4
  • 9. Luigi Pirandello – Laura Bonelli, Il giorno di Natale, Graphe.it Edizioni, 2019

Lo spirito natalizio può assumere le forme più diverse, nel tempo e nello spazio, e rispondere a differenti nomi. In questo volumetto ne sono accostate non a caso differenti interpretazioni lontane cronologicamente (quella di Luigi Pirandello risalente agli sgoccioli dell’Ottocento, quella contemporanea di Laura Bonelli, le quattro Cantilene di Emilio De Marchi dal sapore antico) ma accomunate da un’idea del Natale molto umana: c’è l’amore per la tradizione della festa e il desiderio segreto di distaccarsene, ci sono aspirazioni profane e ravvedimento spirituale, c’è un tocco di furbizia popolare, ma soprattutto aleggia un senso di calore semplice, che non richiede spiegazione, come quello che emana da un presepe di quartiere con il cielo di cartapesta.

  • Anno pubblicazione: 2019
  • EditoreGraphe.it Edizioni
  • EAN: 9788893720878
  • Pagine: 56
  • Prezzo: 5,10€ 6 €
  • Clicca qui per acquistarlo

Lettere-amore-cc9fd812-16d3-4b85-805d-10a4ba7377de

10. Guido Gozzano; Amalia Guglielminetti, Lettere d’amore, Quodlibet, 2019

“Storia d’amore sbilanciata e faticosa, di un Gozzano attratto, poi riluttante; lei poetessa accanita, emancipata e vitalissima, che forse metteva anche paura. Il carteggio, mai più ristampato dal 1951 per la perdita delle lettere originali, si sviluppa come un insolito romanzetto sentimentale tra l’aprile 1907 e la fine del 1910, con una piccola resurrezione dopo il 1912, estinguendosi per naturale consunzione. Di estremo interesse per chi ama Gozzano; qui può ritrovarlo nella sua schiva ed esitante vita amorosa. Viene ripresa l’edizione di Spartaco Asciamprener (Garzanti, 1951) in mancanza degli originali perduti. La cura e la postfazione sono di Franco Contorbia, attento e più che qualificato studioso del grande poeta.” (E. C.)


Nostra-signora-filosofia-divenire-donna-pensiero-2a87f1f6-3943-413f-ab5c-ecc47c109382

11. Eleonora de Conciliis, Nostra Signora Filosofia. Sul divenire donna del pensiero, Orthotes, 2019

Nell’intento di delineare una postura filosofica femminile ma estranea al femminismo, questo volumetto inscena una rappresentazione ironica e una rivisitazione figurale del “divenire donna”, proposto ormai quarant’anni fa da Deleuze e Guattari: in compagnia di alcuni dei pensatori più sfuggenti o, al contrario, apparentemente più aderenti al cliché teorico “maschile” – Derrida, Foucault, lo stesso Deleuze da un lato; Nietzsche, ma anche Lacan e Sloterdijk dall’altro -, l’autrice gioca a decostruire e de-istituzionalizzare la figura del filosofo, senza però rinunciare a interrogarsi sulle metamorfosi storiche del femminile, e sulla possibile sopravvivenza della filosofia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *