Ci sono più libri fuori dalle libreria che in libreria. O, meglio, sono di gran lunga molti di più i titoli fuori catalogo di quelli in catalogo. Incappa dunque in una clamorosa svista chi crede, entrando in libreria, di star scegliendo fra quanto l’uomo ha sin qui prodotto. C’è tutto un mondo di libri – prove e riprove, tentativi di dire la propria, tracce di idee e opere, di vite – giustamente o ingiustamente dimenticati, o ricordati da pochi, o del tutto scomparsi.

Io andrò pescando in questo grande mare – del quale il sito maremagnum è una degna e preziosa porzione, in costante espansione – e ve ne darò conto.

Oggi, ad esempio, m’imbatto e vi faccio imbattere in un libretto di tal Oliviero Bianchi che nel 1930 diede alle stampe per l’editrice S.E.M.E.C di Trieste il libro Scriviamo a Papini papinianamente… I tre puntini non sono miei, sono del titolo di questa curiosa opera, della quale l’autore sembra già sul punto di pentirsi mentre la dà alle stampe, a mezzo fra un atto d’amore verso Papini e una richiesta d’aiuto, d’ascolto. Quasi 180 pagine di “spassosa libecciata che avrò ad arrossirne”, come dice l’autore, su vita, giovinezza e letteratura… (qui i tre puntini sono miei).

Ma attenzione, non sarà sempre una curiosità quella che proporrò, sceglierò anche libri più solidi, più attuali se si vuole, per esempio attingendo dalla saggistica dell’ultimo Novecento, frettolosamente già fuori catalogo, che nulla ha da invidiare ai libri in commercio. Oppure mi attireranno altre cose, come la fattura stessa del libro, il libro come oggetto, o la Collana nella quale è inserito, la sua copertina, la sua vicenda.

Infine, in occasione di questo nostro primo incontro, tengo ad assicurarvi che non è mia intenzione tracciare una qualsivoglia strada o canone, per carità. Intendo soltanto, di volta in volta, raccontarvi il mio incontro, la mia quasi quotidiana pescata. Poi voi ne farete quel che vorrete, in tutta libertà.

@Massimiliano Varnai

 

Cerca il libro su https://www.maremagnum.com/ricerca/risultati?search%5Bkeyword%5D=Scriviamo+a+Papini+papinianamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *